CORONAVIRUS [COVID-19] Parte Seconda - Relazione fra Regno Animale e Regno Umano


Note.

* Fra parentesi graffe [...] sono riportati gli aspetti astrologici del tema natale, per visualizzare l'articolo con i simboli scarica il pdf che trovi a fondo pagina.

** Quando viene utilizzato il termine cuspide si fa sempre riferimento alla cuspide prossimale, in caso contrario verrà scritto.

*** La seguente analisi è stata elaborata secondo i principi e le corrispondenze (segni/governatori) contemplate dall’Astrologia Esoterica sviluppata da Alice Bailey e successori fra i Quali Douglas Baker e il Clargate Group.


---------------------------------------------------


L'umanità, essendo il regno più sviluppato del pianeta Terra, ha una responsabilità straordinaria nei confronti dei regni sottostanti. Questo perché ogni regno situato più in basso aspira al Regno che gli è immediatamente sopra, è la dinamica del loro processo evolutivo.

Il regno umano deve sempre tenere a mente la propria origine nell’ottica di essere capace di adempiere alla propria responsabilità. Deve ricordarsi che è semplicemente un distaccamento che è emerso (e sta ancora emergendo) dallo stesso regno animale.

Per comprendere queste origini, bisogna affrontare l’argomento della Coscienza.

Coscienza… è lo sviluppo di una graduale capacità di espansione di essere consapevole dell’ambiente, qualsiasi esso sia.

Quindi, i cinque regni della natura… minerale, vegetale, animale, umano, spirituale… personificano diversi tipi di coscienza i quali si sviluppano attraverso gli aggiustamenti del karma:

a) Attraverso l’opera di diverse forme di forze [compulsive/volontarie karma – Raggi di Volontà]
b) Attraverso la creazione delle giuste condizioni.
[Fig.1] Regno Animale e Regno Umano

L’Uomo e la Percezione della propria natura

L’Uomo [Il regno Umano] - è il macrocosmo per i tre regni inferiori; in lui, queste tre linee di sviluppo [processi] sono "sintetizzati" * e arrivano alla loro completa realizzazione.

* "sintetizzato" nell’Uomo - significa che la fase dello sviluppo animale è parte della sua evoluzione, composizione e identità.

Se è così, l’Uomo dovrebbe realizzare che quando tratta il regno animale con crudeltà, sta compiendo in primis questa azione verso sé stesso. Sta quindi rovinando sé stesso.
L’uomo crea karma "con sé stesso"; un karma di crudeltà e delinquenza attraverso sé stesso.
Ma l’uomo rimane ignaro della sua vera storia.
È nato indottrinato dal suo ambiente, educazione, credenze e percezioni sociali; percezione che è stata a lungo radicata nell’illusione del materialismo.

Ma è proprio la percezione sociale che può essere cambiata. La nuova scienza quantistica, risultante da un cambiamento di modello, suggerisce che la nostra visione dell’ambiente e del mondo esterno non è altro che una proiezione della natura interiore dell’uomo.

È una percezione puramente soggettiva e individuale della natura della realtà. In tal caso, la percezione dell’Uomo e della sua stessa natura animale è anch’essa una parte della proiezione della sua natura e identità globale. Allora l’Uomo dovrebbe imparare ad essere grato verso il Regno Animale, il quale una volta era per lui un mezzo per raggiungere la sua evoluzione successiva, nella ricerca della sua vera origine e identità.

Sorge quindi la necessità di ri-esaminare la propria natura e storia tornando indietro fino alle sue origini divine; ma durante questa ricapitolazione ci si troverà a passare attraverso la fase “animale-uomo” dove l’uomo era agli inizi del processo di individualizzazione, mentre il regno animale era più forte e l’uomo era molto vulnerabile e alla merce di esso, infatti l’uomo era preda e veniva cacciato e decimato.
In questo periodo la perdita di vite umane era incalcolabile. È proprio questa memoria istintuale che anche ai giorni d’oggi si trova alla base della crudeltà umana verso gli animali. È proprio questo tipo di karma che stiamo elaborando, tuttavia l’uomo moderno che ha sviluppato il suo intelletto è vincolato da un senso di responsabilità. Dovrebbe quindi astenersi da qualsiasi paura istintiva riguardante il regno animale che viene riflessa nella crudeltà e nello sfruttamento verso gli animali, portando a malattie proprio come quella che l’uomo sta attualmente vivendo [Coronavirus].

Alla luce proprio di questa storia, l’uomo comune moderno potrebbe essere tentato di giustificare la vendetta rivoltando in uno strano modo la prospettiva verso il regno animale.
Ma questo sarebbe semplicemente “occhio per occhio”, modalità che tutt’ora prevale nella legge umana/sociale. Ma questa legge è già stata più volte cambiata dai recenti avatar, tuttavia l’uomo continua a percepire la sua ombra e come risultato a cadere preda delle sue eccessive devastazioni.

Il Regno Umano dovrebbe andare oltre le sue correnti attitudini di sfruttamento e profitto alle spese del regno animale attraverso la comprensione dell’origine della sua paura istintiva, prendendo l'onere e la responsabilità di favorire l’addomesticamento degli animali con il proposito di aiutarne l’evoluzione sollevando così la coscienza del regno. Questo processo condurrebbe all’individualizzazione aiutando il regno animale a passare così attraverso la porta del regno umano, cosa che l’uomo dei giorni d’oggi ha fatto in precedenza.

Il processo di individualizzazione comporta l’estrazione/separazione dall’entità formata dall’anima di gruppo del terzo regno per diventare un’anima individualizzata entità del quarto regno umano.

Nell’Uomo…
Istinto - relazionato al suo tratto animale [fase] di sviluppo, è lo svelarsi primordiale di quello che più tardi è stato riconosciuto dall’intelletto come “coscienza di gruppo”.
Intelletto - relaziona sé stesso al suo compagno, la relazione tra lui e gli altri, mentre la facoltà del pensiero è carente nell’animale che semplicemente segue il sentiero naturale [dettato dalla natura].
Intuizione - mette l’uomo in contatto con il regno sopra al proprio… il quinto regno delle anime e gli rivela la consapevolezza della natura divina della vita/coscienza.


Per gli iniziati, la relazione fra l’uomo e l’animale sono entrambi sia fisici che emotivi, ma gradualmente diventano più mentali all’interno della propria natura e l’uomo deve imparare ad usare la forza archetipale dei Raggi a sua disposizione con più intelligenza. Se lui influenza il processo di individualizzazione dove l’addomesticazione degli animali appartiene al Sesto Raggio di Devozione e Idealismo in sinergia con il Terzo Raggio. Questo consente agli animali e all’uomo di “Adattarsi” a vicenda nella propria relazione all’interno del processo di addomesticazione
L’entrata in azione del Settimo Raggio aiuta il raffinamento del corpo animale e causerà una grande distruzione delle forme animali presenti attraverso il processo di mutazione, sia nelle specie che nel loro ambiente, ma in modo positivo, aiuterà anche a promuovere una relazione più stretta fra il regno umano e il regno animale.

[Fig.2] Carta Natale Coronavirus





Esempio… di riflessione astrologica

RIFLESSIONE SULL’ORIGINE [DIVINA] E L’IDENTITÀ DELL’UOMO

Astrologica - DNA Spirituale

L’attuale pandemia con la sua politica di autoisolamento offre molto tempo per la riflessione sulla natura dell’essere che permea tutte le dimensioni della materia e dello spirito.

Domanda: Cosa può indicarci a livello delle nostre origini l’oroscopo per il Covid -19 [vedi tema natale]?

Genesi [Origine] - è una questione che riguarda la prima casa e quindi riguarda il DNA. Generalmente il focus dell’attenzione va al DNA fisico, considerato dalla scienza come l’Origine di tutta la manifestazione fisica. Questo perché la vita fisica è di competenza della scienza ortodossa e può solo operare proprio all’interno dei confini fisici. Questo è sufficiente sui livelli della coscienza mutabile.

Ma l’Uomo sul Sentiero, il quale è ulteriormente avanzato nello sviluppo della coscienza, ha una visione più ampia della vita che va oltre al piano fisico, il quale incorpora le dimensioni della vita dove le vibrazioni sono più acute e raffinate le quali replicano tutto ciò che è fisico, includendo le più elevate controparti fisiche del DNA.

Quindi metafisicamente, consideriamo anche l’esistenza di una controparte emotiva, mentale e spirituale del DNA fisico. Più elevate sono le dimensioni, più raffinate sono le rispettive energie, proprietà e qualità.

L’origine dell’uomo è del più alto ordine divino come sottolineato dalla Cristianità riferito all’uomo come il Figliol Prodigo, esotericamente definito più amichevolmente come Monade.

La Monade è una proiezione della Fonte divina stessa, un'indiscussa immagine a specchio della fonte dalla quale emerge. Questa è la prima genetica, alla quale possiamo riferirci come DNA Spirituale.

Riferimenti Astrologici [Vedere oroscopo Covid-19]

[Mercurio in Capricorno nella Prima Casa con il Sagittario alla cuspide]

Mercurio è il governatore esoterico dell’Ariete e della prima casa. Possiamo vedere nel tema natale che Mercurio è posizionato nel segno del Capricorno nella prima casa.

Mercurio governa “le origini/gli inizi”. La prima casa governa “la genetica/ la genesi” e “la natura intrinseca/l’essenza” [DNA] delle cose.

[ Mercurio in Capricorno nella Prima Casa con il Sagittario alla cuspide -  ] - è "l’essenza divina".
[ Capricorno ] è il “Padre dei Cieli”.

Questo aspetto di Mercurio mette a fuoco l’attenzione dell’umanità sulla sua origine divina e sul fatto che l’Uomo è di origine divina, e che la sua innata essenza è la stessa della Fonte [Il DNA [Spirituale] del Padre] un’eredità diretta del Padre dei Cieli al suo Figliol Prodigo [Uomo] fonte

Entrambi [ Sole in Capricorno e Saturno in Capricorno in Prima Casa  ] riflettono anche l’innata essenza e origine della fonte umana.

[Ariete nella Cuspide della Quarta Casa ] indica la triplicità dell’essere Umano. [Monade/Spirito…
Anima… Personalità/Materia]. La quarta casa governa le masse dell’umanità e l’Ariete sulla cuspide indica l’identità originale dell’umanità in generale.

[ Mercurio in sestile con la Luna  ] - Il sestile di Mercurio con la Luna indica l’opportunità di riflettere [Luna ] sull’origine della natura divina dell’Uomo e di identificarsi con la sua vera natura.

Riflessione sul DNA Spirituale che porta ad altri misteri occulti che verranno eventualmente svelati nella psiche dell’iniziato, il DNA Spirituale è strettamente associato con l’eredità del Principio Cristico nell’Uomo.


PARTE PRIMA - PARTE SECONDA
Autore Paul Wright


Scarica PDF ( in inglese)
Scarica PDF ( in italiano)




Nessun commento:

ARCHIVIO